Gli altri SERVIZI di
Coaching-for

Due tipologie di percorsi formativi e consulenziali.

Coaching-for PERSONE:

  • Dai attenzione e spazio a te stesso
  • Hai un interlocutore con cui confrontarti
  • Ti focalizzi sulle cose importanti oltre che quelle urgenti
  • Investi sulla tua consapevolezza e sul tuo miglioramento

Coaching-for AZIENDE:

  • Come creare comportamenti stabili nel tempo
  • Come sviluppare capacità organizzative in grado di coniugare risultati di business e di sviluppo del personale
  • Come valutare le competenze e le performance per evidenziare le situazioni
  • La gestione del 5%

IL NOSTRO APPROCCIO

Il Coaching rappresenta un vero e proprio atto di fiducia nei confronti dell’uomo. Una visione nuova e sincera della persona e del suo essere sotto molteplici aspetti che formano un insieme, con l’intenzione di integrare ogni parte e non di escludere qualcosa semplicemente perché non si è riusciti a svilupparla con efficacia.

In questo senso noi di “COACHING for” ci poniamo al servizio dell’Azienda e dell’Individuo per affiancarli in quei momenti di cambiamento che possono rappresentare una difficoltà oppure un’opportunità in relazione al punto di vista da cui si guardano.
La persona diventa capace quindi di risolvere ciò che sente con una capacità di guida personale e una chiarezza di visione in grado di aprire la strada a nuove possibilità; trova in se stessa nuove capacità, per vivere potenzialità non ancora sviluppate da utilizzare nella vita concreta ed ottiene miglior rapporti con gli altri e un netto aumento della qualità della propria vita.

Offriamo alle aziende e ai loro manager un modo nuovo, unico ed esclusivo nel mercato, di costruire un Percorso Articolato all’interno del quale trova posto il coaching personalizzato, che parte dall’analisi, dedica attenzione alle specifiche esigenze: ciò che davvero serve!
Queste potranno infatti essere sia identificate ad hoc con il coach in fase di definizione degli obiettivi, sia scelte tra quelle “a menu” di seguito presentate.
Il tutto nel segno della più elevata flessibilità e con l’ausilio di un approccio estremamente pragmatico e volto a proporre il MIX di tecniche più aderente agli obiettivi e con il minor costo potendo scegliere fra i migliori gli strumenti di analisi e di sviluppo dei percorsi di carriera (quali: il FEEDBACK, la FORMAZIONE in PILLOLE, il COACHING, il GROUP COACHING, il TEAM COACHING e gli ASSESSMENT di “Idea Management”).

    UN PERCORSO STRUTTURATO

    L'ASSESSMENT

    L’ASSESSMENT è sempre seguito da un colloquio di feedback dove il COACH riporta al PARTNER i risultati del test, il modello delle competenze valutate ed un’ipotesi di azioni di miglioramento. All’Azienda è riportato, in genere, il consuntivo aggregato dei test fatti.

    Gli ASSESSMENT sono fruiti attraverso un comodo questionario di autovalutazione, al quale si risponde da remoto, che propone situazioni reali e che valuta le competenze qui di seguito elencate per area:

    Area Intellettiva:

    • Soluzione dei problemi

    Area Gestionale:

    • Programmazione
    • Organizzazione
    • Orientamento ai risultati
    • Iniziativa

    Area Relazionale:

    • Lavorare in gruppo
    • Negoziazione
    • Attitudine consulenziale
    • Gestione dei meeting
    • Gestione delle risorse umane
    • Leadership

    Area Emozionale:

    • Gestione dei conflitti

    Area Innovativa:

    • Pensiero prospettico
    • Adattabilità flessibilità

    SERVIZI RIVOLTI ALLE PERSONE

    Le persone si ritrovano spesso sole, non per mancanza di amore o affetto in quelli che le circondano, ma per le difficoltà che le persone a loro vicine incontrano nell’interpretare il contesto nel quale sono inserite; hanno difficoltà ad inquadrare i problemi ed a comprendere le dinamiche delle situazioni e pertanto si ritrovano impotenti.

    I servizi dedicati alla persona, sono sviluppati per aiutarti a ritrovare forza e motivazione, il tuo centro personale e il senso profondo di ciò che per te davvero è importante.

    COACHING for “IL MIGLIORAMENTO”:

    Ti aiutiamo a sviluppare la tua LEADERSHIP per:

    • affrontare e gestire al meglio i conflitti individuali, di team o organizzativi, sostenendo le persone intorno a te perché diventino in grado di risolvere le situazioni basandosi sulla propria responsabilità
    • affermarsi non solo come esperto in termini tecnici e organizzativi, ma anche nelle relazioni
    • creare una cultura condivisa e coinvolgere altri verso una visione
    • gestire team, riunioni e Task Force

    COACHING for “LA GESTIONE DEL CAMBIAMENTO”

    1. Ti aiutiamo ad affrontare con successo il momento della Ricollocazione
    • Apprendi come analizzare le tue competenze e la tua storia facendone chiare sintesi
    • Ripercorri i momenti di successo e ti prepari a raccontarli
    • Elabori il distacco e sai descriverlo
    • Rivaluti e ripensi i tuoi desideri e definisci il tuo progetto-obiettivo
    • Prepari un tuo piano individuale di marketing per lanciarti sul mercato, come promoter di te stesso
    1. Ti insegniamo come vincere nuove sfide professionali e sviluppare la leadership
    • Apprendi come fare un check-up delle tue Competenze/Capacità
    • Verifichi la fattibilità degli obiettivi proposti e trasformi i desideri in piani concreti
    • Affronti gli ostacoli e le difficoltà con consapevolezza
    • Apri nuovi cicli di vita
    1. Ti prepariamo a ripartire dopo un downsizing
    • Apprendi come accettare la realtà ed essere pronto a rimetterti in campo
    • Vivi un cambiamento anziché una sconfitta
    • Analizzi la situazione, le tue capacità ed i miglioramenti utili con un esperto
    • Ritrovi Proattività /  Chiarezza di Obiettivi /  Motivazione

    COACHING for “Formazione” su misura

    1. Ti insegniamo a ricercare una nuova collocazione lavorativa
    • Impari a comprendere il contesto e spegnere le reazioni; accettare la realtà ed essere pronto a rimetterti in campo.
    • Fai un check-up delle tue Competenze/Capacità.
    • Apprendi come stendere un curriculum ed una lettera di presentazione.
    • Fai un piano di marketing e di “VENDITA” di te stesso 1.
    • Fai un piano di marketing e di “VENDITA” di te stesso 2.
    • Gestisci al meglio il colloquio di selezione 1.
    • Gestisci al meglio il colloquio di selezione 2.
    • Comprendi lo stile comunicativo del selezionatore.
    1. Apprendi come essere manager di una piccola impresa
    • Impari a fare un check-up delle tue Competenze Manageriali.
    • Costruisci intorno a te un gruppo coeso ed impegnato.
    • Apprendi il Finance per non Finance People.
    • Gestisci un nuovo progetto.
    • Diventi il CAPO-MAESTRO, il giusto Mix di supporti e feedback.
    1. Apprendi come essere manager nella grande impresa: la leadership dei 7 HABITS
    • Impari come diventare Proattivo e abbandonare i pregiudizi.
    • Sviluppi la chiarezza di obiettivi.
    • Apprendi come conciliare urgenza e importanza.
    • Conosci l’approccio Win-Win.
    • Capisci prima di farti capire.
    • Gestisci la sinergia.
    • Affili la lama (disciplina nell’applicazione).

    SERVIZI RIVOLTI ALLE AZIENDE

    Per creare comportamenti stabili nel tempo la conoscenza non basta più!

    Servono capacità organizzative in grado di coniugare risultati di business e di sviluppo del personale.

    Diventa fondamentale quindi saper valutare le competenze e le performance per evidenziare le situazioni.

     

    COACHING for “SITUAZIONI CONCRETE”:

    • Quel 5% di personale “MENO Eccellente” deve CAMBIARE!
      Noi stessi ed i nostri collaboratori dobbiamo operare “al massimo”. L’imprenditore ha la responsabilità di agire sull’inefficienza legata a quel 5% di less-performers: persone anche brave, ma con evidenti difetti caratteriali, persone non adatte al posto che occupano, ma anche quei qualcuno con limiti troppo stretti!
    • La trasparente gestione per OBIETTIVI finalizza gli sforzi
      Sia verso le priorità del momento che al rispetto dei valori e della missione dell’azienda. Una buona analisi ed un buon sistema di “GESTIONE per OBIETTIVI” fa convergere la focalizzazione di tutti tenendo la barra ben ferma nella direzione desiderata e gonfiando favorevolmente le vele.
    • Quel 5% di personale “PIU’ Eccellente” può MIGLIORARE!
      Un insieme di FEEDBACK, FORMAZIONE e GUIDA professionali è non solo utile, ma soprattutto gradito dai propri migliori collaboratori. In un momento critico della loro carriera, è inutile “Coccolarli”; bisogna ampliare i loro confini dando certo segnali di gradimento, ma anche chiare richieste di miglioramento. E allora la “Delega”, la “Stima per l’altro”, la capacità di “Dire NO!”, la capacità di “Comunicazione”, la “Crescita delle Risorse”, … potranno esaltarsi ed aggiungersi alle eccellenze presenti.
    • Un buon sistema di VALUTAZIONE delle COMPETENZE e delle PERFORMANCE evidenzia situazioni
      Perché se poi uno proprio si rifiuta di cambiare, è meglio anche per lui se sceglie strade alternative fuori. Chi si organizza in modo strutturato e traccia le situazioni potrà agire sul miglioramento in forma mirata e sarà attrezzato per supportare le proprie decisioni. Con la nuova legislazione sul lavoro, questa impostazione diventa una “Conditio sine qua non”.
    • Supportare i propri dipendenti nella ricerca di ricollocazione esterna all’Azienda
      Contrariamente a tutte le credenze, questa è ormai un’esperienza possibile ed è sicuramente la soluzione più “Econimica” e più “Amichevole” per risolvere le situazioni di criticità sia di Scarsa Aderenza Persona/Posizione che di Ridondanza di Personale in specifiche aree. Ha il vantaggio di intervenire a monte del probabile Conflitto e di attivare le energie della persona verso un proprio possibile diverso futuro.
    • Ricercare professionalmente prima di scegliere chi assumere
      E’ un’illusione che le candidature spontanee ed ill passa parola coprano adeguatamente la qualità che una nuova assunzione può portare in Azienda. In questo modo si raggiunge circa il 25% dei candidati adatti. Una ricerca professionale è poco costosa e permette di investigare fra quel 75% di candidati “Passivi” che potrebbero fare al caso nostro evitando di dover scegliere il migliore di una lista magari molto buona, ma sicuramente migliorabile.

    Quel 5% DEVE SPARIRE

    Peter Drucker, ritenendo inefficace un’azione manageriale concentrata sui processi ed attività piuttosto che sugli obiettivi, ha teorizzato che: “ogni membro dell’organizzazione debba comprendere appieno gli obiettivi dell’azienda nel suo complesso ed il cotributo che la sua prestazione può fornire al loro raggiungimento“.

    Pronto per iniziare?

    Mettiti in contatto o crea un account

    Share This